Visualizzazioni totali

lunedì 6 novembre 2017

Torta di zucca con profumo di mandorle


Buonasera!
Cosa si fa in un pomeriggio piovoso e grigio?
Semplice! 
La torta di zucca alle mandorle...



Erano giorni che avevo in mente di farla, mi mancava la ricetta perfetta, perché il mio timore era di ritrovarmi un panettone asciutto e secco che di zucca non avesse un bel niente.
Desideravo la torta di zucca tipica del periodo autunnale, con  un profumo di mandorle che mi ricordasse vagamente le brioscine Camilla alle carote del mulino bianco.



L'ho trovata!
Presa dal web in un gruppo di cucina e fatta con il bimby.
Di seguito ho fatto gli screen di ricetta e procedimento , e anche se all'inizio ero un po'scettica, mi sono ricreduta!



La preparazione è alquanto semplice, ci  sono però due passaggi differenti da seguire per preparare la zucca e per montare le uova  con lo zucchero.
Una volta uniti tutti gli ingredienti, bisogna stare attenti alla cottura che secondo me è molto più breve di quella prevista in ricetta.


Non avevo in casa la farina di mandorle e per questo l'ho sostituita  con 5/6 mandorle intere e mezza fialetta di aroma alla mandorla della linea "belbake" di lidl.

È una linea che amo molto, utilizzo tutti i prodotti che rientrano in questo marchio a partire dalla farina, il lievito per dolci, lo zucchero, gli aromi.
Mi piace tanto, in questi giorni vi farò una review dettagliata perché li consiglio vivamente.
Il risultato finale è una torta tanto gustosa, morbida  e assolutamente umidissima all'interno.
Il colore giallo è dovuto alla presenza della zucca che dona a questo dolce una nota autunnale e particolare.
Ben si presta ad una colazione energizzante, ma io la servirei anche per un dopocena tra amici o meglio ancora per un tè pomeridiano.
La prossima volta aggiungerò zeste di arancia per conferirgli una nota agrumata.
Tra le varianti potete sostituire la zucca con le carote e se vi piace aggiungere gocce di cioccolato all'impasto.



Eccomi qua in questa foto scattata stasera mentre io e Antonio giocavamo a farci il solletico.
Lo adoro quando ride di gusto e si diverte  a giocare felice.
Lui  è un bambino felice e già mi manca sapendo che tra qualche giorno mi dovrò separare da lui per  un giorno.
Saranno le 24 ore più tristi degli ultimi mesi.

Noooo, però adesso basta, non ci voglio pensare! 
Sono  a letto con lui che ancora gironzola per casa in cerca di giochi.
Il piccolo dorme , lui invece si attarda!
Il freddo inizia a farsi sentire, i disagi della pioggia di stanotte hanno creato un po' di danni qui in Valle.
Nelle prossime ore la situazione sarà ancora critica, spero che non si creino problemi seri a chi viaggia per lavoro ed esce presto al mattino.

Vi lascio con  la mia buonanotte, stasera addolcita da questo dolce che credo rifarò altre volte.
Buona torta di zucca a tutti voi, fatemi sapere se vi  è piaciuta!
Notte notte