Visualizzazioni totali

mercoledì 22 aprile 2015

Carciofi trifolati



Scrivo questo post di prima mattina, dopo una notte leggermente insonne e piena di pensieri.
Non tutto va come dovrebbe purtroppo, e molto spesso cucino per distrarmi dalle preoccupazioni che affollano le mie giornate.
Ieri sera ho cenato a casa dei miei, e questi carciofi sono una delle specialità che prepara la mia mamma.
Io pur conoscendo ricetta e procedimento devo ammettere di non essere capace di prepararli come lei.

Si procede pulendo i carciofi dalle foglie esterne, e tagliando il torsolo più duro all'estremità.
Si immergono in acqua e limone e nel frattempo si prepara un battuto con prezzemolo, aglio, torsoli dei carciofi a pezzettini, sale, pepe e olio.
Si riempiono i carciofi e si fanno rosolare in una padella antiaderente (noi abbiamo quella di rame), senza acqua ma con il coperchio.
Lasciateli a fiamma moderata fino a che siano croccanti e teneri allo stesso tempo.

Buon appetito.